Resveratrolo:
L’arma TOP delle piante come antiossidante

Bentornati su Cosmetics Generations, oggi andrò a parlarvi del resveratrolo. Vi starete chiedendo cos’è il resveratrolo. Il resveratrolo è una fitoalessina che le piante producono come risposta ad attacchi di agenti patogeni.

Qualche informazione sul resveratrolo

E un’ottimo antiossidante, uno studio ne ha dimostrato l’efficacia a livello topico nel proteggere la pelle dai radicali liberi e di conseguenza sull’invecchiamento della cute.

Il resveratrolo è un polifenolo che si trova nell’uva, nelle bacche e nei frutti rossi in genere. E’ molto utilizzato sia come integrato alimentare che come ingrediente cosmetico.

resveratrolo

Ovviamente non qualsiasi crema che contenga ad esempio dell’olio di vinaccioli contiene anche resveratrolo, perciò prestate estrema attenzione all’INCI. Se nell’INCI non c’è scritto Resveratrol, molto probabilmente all’interno ne troverete estremamente poco, soprattutto se si trova verso la dine della lista. In quel caso vi consigliere di cercare un’altra crema o siero.

Prodotti consigliati

Il resveratrolo lo trovate sicuramente nel tonico di Paula’s Choice il Resist Anti-Aging Repairing Toner, oppure nel suo siero Resist Anti-Aging Ultra-Light Antioxidant Serum e nelle creme con fattore di protezione Resist Anti-Aging Moisturiser SPF 30 e Defense Moisturiser SPF 30. Lo trovate anche nel trattamento della The Ordinary Resveratrol 3% + Ferulic Acid 3%.

Ovviamente trovate anche tanti altri prodotti che lo contengono, ma fate attenzione che sia sul serio resveratrolo e non ad esempio olio di vinaccioli. Anche l’olio di vinaccioli o altri tipi di oli contengono il resveratrolo ma in concentrazioni estremamente minori, e per quanto siano antiossidanti non hanno la concentrazione dell’ingrediente puro.

Gli antiossidanti come il resveratrolo o altri ingredienti io consiglio di cominciare ad utilizzarli presto, perchè prevenire è meglio che curare. Inoltre la pelle non si abitua mai agli antiossidanti. Sarebbe come dire che la vostra pelle si abitua all’acqua. Non è possibile.

E vero che alcune creme dopo un pochino di tempo perdono effetto, ma non è perchè la pelle si abitua quanto perchè la pelle è cambiata. Vuoi perchè è cambiata la stagione, è cambiata la nostra età o la nostra tipologia di pelle. Alcuni possono avere prima la pelle grassa, poi secca, poi di nuovo grassa. Gli ormoni fanno di questi scherzi.

FAQ

A cosa serve il resveratrolo?

E un ottimo antiossidante che aiuta a prevenire le rughe e aiuta a limitare i danni dovuti ai radicali liberi.

E necessario in una buona skincare routine?

Ni. dipende molto dalla vostra pelle, da che tipo di skincare routine desiderate e preferite. Inoltre non si possono usare tutti i migliori ingredienti disponibili. Alcuni si annullano a vicenda, altri aumentano i propri effetti, perciò bisogna fare attenzione.

Tu lo usi?

Si, io personalmente lo uso, ma non ogni giorno. Io uso gli ingredienti a rotazione. Ad esempio un giorno il resveratrolo, un altro il tè verde, un altro ancora gli AHA (alfa idrossi acidi) e così via.

Lo consigli?

Come tutti i buoni ingredienti consiglio sempre di provarli. Soprattutto se siete ancora giovani usatelo. Prevenire è meglio che curare.

Quale crema consigli che contenga resveratrolo?

Non c’è una crema singola che vada bene per tutti. Perciò è difficile consigliare una crema. Bisogna sapere che tipo di pelle si ha e che bisogni avete e in base a quello si più consigliare/decidere che crema usare.

Il resveratrolo è meglio in crema o in siero?

Dipende unicamente dalle vostre esigenze. Ovviamente se usate un prodotto con alte concentrazioni di resveratrolo fate attenzione alle possibili irritazioni. In quel caso potete usare come per i retinoidi una specie di sandwich. Prima mettete un siero o crema lenitivo, poi il prodotto in questione e infine ancora uno strato di crema lenitiva. In questo modo si diminuisce la probabilità di irritazioni. Come anche non usare il prodotto in questione ogni sera, ma magari alternandolo.

Leave a Comment